TEDxTransmedia 2012


L'anno passato, mi sono recato con grande curiosità e molto interesse ad assistere al TEDxTransmedia tenutosi a Roma, presso il museo Maxxi, cornice splendida, illuminata da una bellissima giornata di sole di fine settembre. Non avevo mai partecipato a questo tipo d'evento, dove tutto è organizzato nei tempi e nei modi, dove gli speakers si preparano a dovere, per illustrare con i giusti toni i loro pensieri in un quarto d'ora. Nonostante il mio stentato.... ok molto stentato inglese, sono riuscito a seguire il senso di tutti talk, tanto è stato l'entusiasmo che ho potuto respirare dalla prima fila difronte al palco. È passato un anno e sta per iniziare la nuova edizione ed io, col mio inglese che è rimasto stentato, sono pronto a partire, però stavolta la mia partecipazione sarà più intima, farò parte o meglio, darò una mano agli organizzatori attraverso gli strumenti che mi sono più vicini, la macchina fotografica e i Social Media, cercherò di fare la mia parte per coinvolgere il pubblico presente in sala e quello in rete, raccontando a mio modo il prima, il durante e il dopo evento. Tutti i miei scatti saranno ospitati qui: http://bit.ly/RFCxTb, dove già sono presenti quelli della passata edizione, potete quindi farvi un'idea di come si svolgerà la cosa. Rispetto all'anno passato, sono più consapevole di come dovrebbe svolgersi la giornata e cercherò di documentare in particolare, la pausa del pranzo, in cui tutti i partecipanti insieme agli speakers e allo staff, si troveranno insieme, pronti a scambiarsi idee e commenti davanti ad un piatto di ottimo cibo e vino, la scorsa edizione non ero preparato a fare questo tipo di networking e non ho interagito più di tanto, anche per colpa della lingua, ma forse sarà proprio questo il momento più creativo della giornata e stavolta non me lo lascerò sfuggire. Non ho intenzione di approfondire il discorso sugli argomenti che verranno trattati, c'è chi l'ha già fatto in modo puntuale e dettagliato, questo è il link al sito ufficiale: http://www.tedxtransmedia.com/, vi dirò invece che quest'anno sono più motivato, più libero di lasciare spazio alla creatività, ispirato dal luogo e dal tema WeKids, un invito a svegliare il bambino che è in noi, ma nel mio caso il bambino è già sveglio e non vede l'ora di iniziare a giocare.

Licenza Creative Commons

Share this: