Più persone per fare un Maker


Il mondo del lavoro è cambiato, le certezze di 10 anni fa sono scomparse, ma l'unico problema trattato dai media tradizionali è la mancanza di occupazione per i giovani. Se da un lato questa posizione può essere condivisibile, limitare il problema ai ragazzi mi sembra quantomeno riduttivo. L'adattabilità dei 20-30enni all'evolversi rapidissimo del mondo è palese, ma quando a non trovare occupazione o peggio ancora a perderla sono 40-50 o addirittura 60enni, come la mettiamo?

Il mio impiego attuale, consiste nel formare gruppi di cassaintegrati che appartengono a queste ultime fasce d'età. Aldilà delle difficoltà oggettiva nell'insegnare una materia lontana dal loro Universo come l'informatica, mi sono fermato a parlare con questa gente per capire quali sono le loro competenze e le loro aspettative. Le aspettative sono bassissime, perché si rendono conto di non possedere l'interfaccia per comunicare con una società sempre più tecnologica, mentre le competenze ci sono, ma non sanno di averle. Entrando un po' più in confidenza sono riuscito a farmi mostrare i loro "tesori", lavori di artigiani superbi che hanno nelle mani la loro vera ricchezza. Ho cercato di spiegare loro che questa qualità sta diventando sempre più rara e presto diventerà rarissima. Purtroppo la generazione precedente non ha la mentalità per rimettersi in gioco e affrontare il mercato in prima persona, poiché abituata a lavorare in aziende strutturate dove ognuno aveva il proprio compito da svolgere, ma dove i rapporti col mondo esterno venivano gestiti da altri. Leggendo un articolo di Enrico Bassi, che ho personalmente ascoltato al World Wide Rome, ho potuto finalmente trovare una definizione di Maker, che è colui che racchiude il progettista, il produttore finale e il distributore in un unico individuo, ma io aggiungerei in un unico gruppo. La tecnologia permette oggi di realizzare prodotti finiti a basso costo, tramite ad esempio le stampanti 3d, ma servono ancora il designer, l'artigiano e il commerciale e nessuno vieta che non siano la stessa persona.

Licenza Creative Commons

Share this: